Atelier creativo nell’ambito del progetto “Fuori Orario”

Mission artefatta

Agosto 2018 - giugno 2019

Atelier creativo nell’ambito del progetto “Fuori Orario” Capofila Associazione Amici del Mondo (Ponte San Nicolò - Pd) co-finanziato dalla Fondazione Ca.Ri.Pa.Ro all’interno del bando “Progetto sociale 2016”.

Ciclo di incontri incentrato sull’esplorazione del binomio arte ed emozioni. I partecipanti, un gruppo misto di persone portatrici di handicap e normodotate, attraverso l’uso del colore e delle varie tecniche pittoriche hanno affrontato un processo di analisi interiore esternata nella realizzazione di un lavoro finale, una produzione artistica restituita alla comunità tramite una mostra collettiva. I nostri artisti hanno curato la realizzazione grafica di uno storytelling sketchbook che ha contribuito alla comunicazione/narrazione complessiva del progetto.

Il Progetto “Fuori Orario” è stato promosso dall’Associazione Amici del Mondo di Ponte San Nicolò (Pd) – capofila – e dall’ Associazione In-Oltre di Albignasego con la collaborazione di AUSER, ULSS 6 Euganea, Comune di Albignasego (Pd), Comune di Ponte San Nicolò (Pd), Università degli Studi di Padova (Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata) e co-finanziato dalla Fondazione Ca.Ri.Pa.Ro all’interno del bando “progetto sociale 2016”. con progetto “Fuori Orario” che ha previsto l’attivazione di un servizio serale diffuso focalizzato sull'espressività artistica e rivolto alle persone con disabilità fisica e cognitiva lieve.

Progetto Fuori Orario_proposte per il tempo libero

Il progetto Fuori orario è nato nel 2016 da una rete di associazioni del privato sociale che, insieme ad alcuni enti pubblici del territorio padovano, ha provato a immaginare e progettare degli spazi artistici abilitanti; due spazi artistici che fanno leva sulle capacità delle persone con e senza disabilità e che hanno permesso di sperimentare un percorso innovativo per promuovere l’inclusione sociale.

Il progetto in questi due anni di attività  ha costruito un’offerta ricreativa diffusa sul territorio della bassa padovana e fondata sull’esplorazione delle arti, canto corale e atelier creativo, rivolta a più di 50 persone con e senza disabilità dai 16 ai 65 anni.

I talenti e le capacità, se riconosciute e valorizzate, sono sempre in grado di dare nuovo senso alla qualità della vita della persona, favorendo l’esplorazione di sé, lo scambio, la condivisione e il divertimento, diventando risorse generative per l’intera comunità. 

Il progetto è stato finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo tramite il bando Culturalmente. Associazione Amici del Mondo di Ponte San Nicolò (Pd), capofila del progetto ha affidato a Artefatta la progettazione e realizzazione di un atelier creativo, un ciclo di incontri, che si concentrasse sull’esplorazione del binomio arte ed emozioni. I partecipanti, un gruppo misto di persone portatrici di handicap e normodotate, sono state guidate in un percorso che ha permesso loro di esprimere le proprie emozioni attraverso l’uso del colore e delle varie tecniche pittoriche. È stato prodotto un lavoro finale, risultato tangibile del loro impegno e dello sforzo di analisi introspettiva affrontato. Artefatta si è inoltre occupata della realizzazione grafica di uno sketch book.

phone-handsetmenu